Riduzione della dose di esposizione in radiologia endodontica tramite l'utilizzo di nuovi filtri


lunedì 1 gennaio 1990

In coll. con: P. Gigola, L. Cordone. Giornale Italiano di Endodonzia 1990; N 4: 26-28.

 

Gli AA., dopo aver introdotto alcune premesse circa i parametri che influenzano lo spettro di emissione dei raggi X, la loro distribuzione, la corrente anodica e la tensione, si sono soffermati sui materiali maggiormente utilizzati nella costruzione dei filtri, e in particolare del Niobio.

Si è voluto verificare se, dal punto di vista clinico, l'introduzione di tale filtro al Niobio su un apparecchio radiografico induceuna riduzione della dose al paziente, un eventuale miglioramento dell'immagine per diminuzione della radiazione diffuse e, conseguentemente, una diminuzione dei rischi per i pazienti e gli operatori.