Proprietes mecaniques de certains ciments


giovedì 1 gennaio 1987

In coll. con: V. Rocchetti, S. Centini, M. Antonini Lanari, E. Savoldi, C. Paganelli. Stomatologia Lombardo Veneta 1987; Anno I N 2: 73-77

 

Gli AA. in questo lavoro hanno sottoposto a carichi pressori, ad aumento quantico, campioni di cementi da sottofondo prelevati dal commercio, allo scopo di individuare il carico di rottura per ciascuno di essi.

Questo momento di alterazione strutturale, che configura la perdita di alcune caratteristiche teoricamente irrinunciabili dei cementi da sottofondo, è stato determinato con diversi metodi di indagine (osservazione al microscopio luce, diffrazione di luce visibile, diffusione di liquidi). I risultati hanno confermato che tutti i campioni analizzati rivelano una buona resistenza al carico, ivi compreso il cemento all'idrossido di calcio, purché utilizzati in congruo spessore.