top of page

Morita - Corso Teorico Pratico di Endodonzia

Sabato, 30 novembre 2024

Milano





CORSO TEORICO PRATICO DI ENDODONZIA LA PREPARAZIONE CANALARE CON TECNICA NITI SIMULTANEA L’OTTURAZIONE CANALARE 1) CON ONDA CONTINUA DI CONDENSAZIONE E 2) CEMENTI BIOCERAMICI E MONO CONO.


La moderna Endodonzia ha subito radicali cambiamenti nel corso degli ultimi 20 anni.

L’avvento degli strumenti al Nichel Titanio di piccole dimensioni, grande flessibilità ed efficace capacità di taglio hanno modificato le nostre preparazioni, rendendole più facili, ripetibili e veloci.

Quasi sempre strumenti e tecniche consentono un’alesatura canalare completamente meccanica, anche in caso di situazioni anatomiche complicate quali curve importanti in canali lunghi e sottili.

La tecnica simultanea permette inoltre di avere immediatamente una buona irrigazione apicale, prolungando così l’azione degli irriganti in questa zona così importante.

Una gestione dell’alesatura canalare totalmente meccanica evita anche i possibili inconvenienti (tappi dentinali, deformazioni della curvatura canalare) relativamente frequenti in un utilizzo non accorto di strumenti manuali in acciaio.

Altri aiuti tecnologici consentono all’endodontista di migliorare le sue prestazioni.

I moderni motori con localizzatore apicale (che fornisce una risposta precisa e ripetibile) consentono una facilità d’utilizzo ed una rapida modifica dei parametri (soprattutto la velocità di rotazione) che si adeguano in tempo reale alla morfologia canalare.

L’otturazione canalare mediante guttaperca termoplasticizzata è per ora il gold standard, verificata in letteratura da molti lavori sia clinici che di ricerca.

Interessanti sono però le possibilità che altri materiali, tipo i cementi bioceramici, ci possono dare, soprattutto in un’ottica di rendere più facile la fase dell’otturazione canalare in alcune tipologie anatomiche complesse.



Comments


bottom of page